Come ogni gamer che si rispetti, dopo le principali conferenze dell’E3, non posso fare altro che tirare le somme sulla 16° edizione dell’ Electronic Entertainment Expo. Che dire, salvo alcune cose che salvo più o meno in corner, beh… Una totale delusione.

Ma andiamo con ordine ed esaminiamo le conferenze (5) in ordine di apparizione:

MICROSOFT

Microsoft che apre praticamente in bomba, con una sequenza in-game di Modern Warfare 3, segue poco dopo l’unica cosa che attirava il mio interesse, una live demo del nuovo reboot di Tomb Raider. Che dire, l’impressione avuta non è ne positiva, ne negativa. Troppe sequenze scriptate con brevi QTE, troppi “versetti” di Lara, che mi facevano pensare “Ma che minchia è, un porno?” insomma, una sessione che non m’ha entusiasmato molto, ma che almeno per ora, non ha mostrato difetti strutturali particolarmente gravi.

Poi bon, Mass Effect 3, controllabile tramite comando vocale con Kinect (che funzionerà anche per gestire l’Xbox in se), una quintalata di boiate assurde Kinect Only ed infine quello che probabilmente doveva rivelarsi il colpo grosso: Halo. In ben due versioni D= Remake HD del 1° capitolo ed il nuovo 4° capitolo che darà il via ad una nuova trilogia. Un Hurrah per le nuove avventure del protagonista più anonimo del mondo degli FPS. Può darsi che mi sia dimenticato qualcosa, ma mi son segnato solo le robe che m’interessavano (il che vuol dire solo Tomb Raider), il resto sono andato a memoria. Credo  ci stesse anche Gears of War 3, probabilmente.

Chiudo con il video della Demo di Tomb Raider:

 

ELECTRONIC ARTS

Probabilmente, considerando le mie aspettative, la conferenza migliore dell’anno, escludendo l’epic fail del “Noi non abbiamo bisogno di invitare VIP sul palco”, quando poi mostrano un trailer con tipo over 9,000 calciatori e altra gente e se non bastasse invitano i 3 giocatori più famosi della NFL sul palco…

Vabbò, non divaghiamo troppo. Tornando in tema, la conferenza ha presentato qualcosa d’interessante. Innanzitutto, Star Wars: The Old Republic.  MMORPG ambientanto nell’universo di Star Wars, dove ci si può schierare dalla parte dei Sith o dalla parte dei Jedi. Trailer schifosamente epico che m’ha fatto scendere la bava alla bocca.

SW The Old Republic Logo

Il logo in tutta la sua semplice maestosità

Poi solita trafila di sportivi, con Fifa, Madden e SSX in testa, nuova versione di The Sims per Facebook, qualche altra roba trascurabile, come l’ormai distrutto brand rappresentato da Mass Effect 3, per concludere in bellezza con due titoli che hanno destato il mio interesse (anche questi mai sentiti prima): Overstrike, multipiatta della Insomniac di cui non s’è ancora capito bene il genere, (non l’hanno nemmeno specificato, ma suppongo sarà un action-adventure), che si distinguerà per il suo approccio più serio ma al contempo ironico.

Per concludere, un nuovo wRPG, tale Kingdoms of Amalur: Reckoning, titolo che ha destato il mio interesse più che altro per le testoline che ci lavorano: Ken Rolston (TES: Morrowind), Todd McFarlane (Spawn) e R.A. Salvatore (notissimo scrittore Fantasy con un futtio di libri scritti).

Anche qui, chiudo con un trailer, per la precisione quello di Overstrike, assurdamente esilarante :

 

UBISOFT

Ubisoft… Mah, che dire. Se guardiamo la classifica dal punto di vista “peggior conferenza”, si classifica a metà strada. A cominciare dal presentatore, salvo 3 titoli, un abisso di noia, persino il pubblico era praticamente addormentato tranne all’inizio ed alla fine. Perché? Semplice. All’inizio hanno pensato d’iniziare con botto, per ingannare gli avventori: Rayman Origins. Sicuramente un buon titolo, però, c’è qualcosa che non mi convince. Vuoi lo stile grafico, ben lontano da quello zuccheroso che accompagnava l’originale Rayman nel ’96 (credo), vuoi perché il concetto co-op in un platform non l’ho mai gradito, vuoi perché comunque non m’è sembrato nulla d’eccezionale, fattostà che boh.

Vabbò, passando oltre, il secondo titolo che ritengo degno di nota è sicuramente Far Cry 3. Ambientazioni del primo Far Cry, gameplay del 2. Fucking Perfect. Menzione d’onore per lo psicopatico che ci perseguiterà per tutto il video con il suo motivetto “Did i ever tell you the definition of insanity?”

Ghost Recon Future Soldier Logo

Future Soldier Logo

Conclude il tutto Ghost Recon Future Soldier. E’ sempre Ghost Recon, ma over the top. E come se non bastasse c’è anche Ghost Recon Online. Ghost – FUCKING- Recon Online. Free to play. ‘nuff said.

Ecco anche qui un video. Ovviamente, Far Cry 3:

 

SONY

E ritorniamo a parlare di Hardware House. Sony. Sony, Sony Sony… Ma non hai mostrato un cazzo di nuovo quest’anno! Sempre le solite cose. Tretton, Kaz Hirai, le scuse per il PSN, soliti titoli visti e rivisti, le menate sulle esclusive, con una live demo di Uncharted 3, caruccia, ma per i miei gusti niente di speciale, qualche altro trailer e menate varie per PS3, Move, etc… E poi, Via. PS Vita. “Vita Means Life!” Se ne esce l’amico Hirai. Peccato che non hai detto concettualmente nulla di nuovo se non presentare una chat vocale su una cazzo di console portatile! Ed un servizio social del piffero che nessuno cagherà a meno che non lo integrino con Facebook. Poi demo varie di titoli PSV, Uncharted Golden Abyss, di cui m’ha colpito il comparto tecnico e nulla più, ModNation Racers, con il nuovo editor touch, e per concludere, Ruin. Spudorato clone di Diablo senza arte ne parte. Però, da brava, ti sei tenuta la bomba per la fine, ossia il prezzo: 249 €  per la versione base e 299 € per la versione 3G. E hai anche avuto il senno di mostrare un paio di secondi di Gravity (Ex Gravity Daze) nel mashup dei giochi.

Brava Sony, brava. Probabilmente la migliore delle 3 Hardware House.

Vabbò, anche se non me ne frega molto, video di Uncharted per farvi contenti, dai:

 

NINTENDO

Inizio con una semplice premessa: WORST NINTENDO CONFERENCE EVER.  Seriamente. Qualsiasi persona a cui abbia chiesto opinione è rimasta delusa. Il fatto è che è partita “benino”. Un bel video celebrativo per i 25 Anni di Zelda, con tanto d’orchestra, io ero li pronto a sentirmi dire “Ecco la nostra Collection per i 25 di Zelda, conterrà…”. Invece che cazzo fanno? Una serie di concerti. Per carità, adoro le musiche della serie Zelda, se magari passano in Italia, un pensierino ce lo fo, però guardate un momento al passato, non solo Nintendo: Per i 25 anni di Mario, Collection. Per i 20 di FFIV, Collection per PSP. Per i 25 di DQ, Collection con 3×2 titoli all’interno.

Capisco che c’è crisi, Nintendo, però…

Passiamo oltre. Arriva sul palco lui:

Reggie *_*

Reggie-Chan *_*

 

E parla per un paio di minuti, poi tutta una serie di bombe mulitple: Super Mario 3D, Mario Kart, Luigi’s Mansion 2, Kid Icarus Uprising, Star-DO A BARREL ROLL-fox 3D che si alternano sullo schermone gigante. Poi si passa a delle mini presentazioni con tanto di trailer dei singoli giochi (sottolineo in particolar modo Super Mario 3D e Luigi’s Mansion) e si conclude con un trailerozzo che mostra roba third pary, tra cui sottolineo principalmente Resident Evil Revelations, Metal Gear Solid 3D, Ace Combat.

E poi, ciò che doveva in origine essere il colpo grosso della fiera: la nuova Home Console Nintendo. Io dopo i trailer 3DS ero Hyppatissimo in maniera assurda e mi vedo presentare la brutta copia di un iPad con attaccati i pulsanti di un pad Nintendo. Ed è ancor più brutto il nome: “Wii U” Per come l’avevano spacciata, ossia la console che doveva unificare Casual gamers ed Hardcore Gamers mi sembra proprio una gran casualata, ad essere onesto. Segue ovviamente tutto un elenco di feature che nemmeno gli Shuttle della NASA, trailer di gente che mentisce spudoratamente con sto coso in mano, tutta una serie di PORTING, di giochi della ATTUALE GENERAZIONE per una console della PROSSIMA GENERAZIONE. Ovviamente, tutto il tempo s’è passato a parlare del nuovo pad con “televisore” incorporato. Nemmeno la più piccola parola spesa sull’hardware della console stessa. E già qui, oltre a vedere la scomodità del “pad” da chilometri, a cosa mi puzzava. Ma non poteva mancare il trailer che mostrava COSA questo aboominio poteva fare:

“Siete ciechi e non vedete il mirino sullo schermo della TV? Nessun problema, mettete il pad davanti alla TV e lo schermo nel pad funziona da mirino ingrandito!”

“Volete giocare a Golf? Nessun problema, appoggiate il pad per terra, e vi mostrerà la pallina, così da aiutarvi a non mancarla!”

“Siete dei ca**o di pigroni e premere Start per accedere ad un inventario vi pesa? Nessun problema, inventario sullo schermo del pad!”.

Ma soprattutto: “Vi fottono la TV mentre giocate? Nessun problema, il pad stesso riceve il segnale dal Wii e potere giocare utilizzando quello!” Se non fosse che la ricezione si limita a quella della stanza dove si trova la console. Il che ovviamente implica che se vi fottono la tv, siete obbligati a giocare con delle cuffie e magari seduti su una scomoda sedia (perché, se vi fregano la TV, vi fregano il divano, è semplice matematica). Ed infine, non poteva mancare una demo tecnica, che se la metti di fianco al 3D Mark 2011 sembra una roba di 20 anni fa (si, esagero per enfatizzare).

L'abominio

Ecco a voi l'abominio

Ma concludiamo “in bellezza”. L’hardware di questo nuovo “Uì Iù” (thanks Deseth): roba che per quanto è trapelato non sembra che sia molto più potente di una PS3, ad occhio siamo a qualcosa come il 15% di potenza totale in più. Roba che quando uscirà la console in se (2012) sarà già arretrata, per non parlare del confronto impietoso che subirà quando usciranno PS4 è Xbox 720 (o come si chiamerà).

“La console che unificherà casual e hardcore”. Lol. Hardcore che appena esce la PS4 cambiano subito console, bel modo di unificare. Ormai, la cara vecchia Nintendo, che c’accompagnò dal NES al GameCube è morta. Da hardware house super cazzuta, con titoli spaccaculi è inesorabilmente diventata un’azienda succhiasoldi.

Vabbò, per tirare un po’ su il morale a tutti… Carrellata di giochi per 3DS, Tanuki Suit e Poltergust 3000:

 

 

 

Spero che gli ultimi video v’abbiano tirato su un po’ il morale. Almeno voi li avete visti dopo e magari vi siete rallegrati un po’. Pensate a chi li ha visti prima, s’è arrapato come un cinghiale in calore e poi s’è visto ammossciare peggio d’un impotente .-.

Concludo, proprio a stile di “recensione”, con una valutazione per ogni conferenza:

MICROSOFT: 4

EA: 7

UBISOFT: 6

SONY: 6.5

NINTENDO: 4

 

Vabbò, per questa volta è tutto. Come prossimo articolo probabilmente scriverò una riflessione sull’evoluzione delle feature nei videogames e sull’impatto negativo che hanno apportato sia al gaming che alle community del gaming.

 

Nerdamente Vostro,

Zio Name

commenti
  1. GoldenSunRM scrive:

    Sulle altre conferenze non posso dire molto perchè non le ho seguite, ma per quanto riguarda quella Nintendo (quella che mi interessava per l’appunto) sono stato parzialmente deluso, a grandi linee sono d’accordo con te Name.

    Tirando le somme penso che abbiano parlato fin troppo, c’erano certi punti morti dove mi stavano cadendo le palle. Andando per ordine comunque.

    1- La primissima parte dedicata ai 25 anni di Zelda diciamo che mi ha in un certo senso fatto piacere, più che altro perchè adorando “Zelda Four Swords” averlo anche su 3DS (magari online? Sarebbe stupendo) mi fa un piacere grandissimo. Ho adorato sia la versione GBA inclusa nel remake di ALTTP sia quello a sè stante per Cubo. Poi evitiamo il trailer di 5 secondi di Zelda SS che mostrava soltanto una Zelda abbastanza orribile esteticamente è la faccia di Link leggermente migliorata, almeno non è più un abominio.
    Ad esso è seguito dopo l’E3 un video di 10 minuti di Gameplay che non ho assolutamente guardato visto che praticamente sono 10 minuti di Spoiler.

    2-Mario 3DS. Forse dovrebbero chiamarlo “Super Slow Mario Galaxy 3DS”. Non ci ho trovato nulla di interessante, hanno ripreso il sistema dei livelli di Galaxy, ossia linearità al massimo con inizio e fine livello, cosa che sinceramente non apprezzo, togliendo però la gravità, hanno rallentato Mario in una maniera allucinante (l’animazione del salto mi fa cadere le palle). Non mi asepetto niente di speciale e probabilmente non lo comprerò ma me lo farò prestare come feci con Galaxy 2.

    3-Luigi’s Mansion 2. Questa è stata una piacevole sorpresa anche se ormai si sentiva nell’aria l’atmosfera di un Luigi’s Mansion 2. Ho paura però che si riveli solo un “more of the same”, fatico a pensare come possano svecchiare un titolo simile, non è un genere libero come lo può essere un platform o un adventure, curioso di vedere cosa tireranno fuori.

    4-Video random di vari titoli 3DS di cui mi interessano solo i due Resident Evil. Revelations e Mercenaries.

    5-WII U…. Wii U? Tralasciando il nome orribile (ormai ci ho fatto il callo con Nintendo) Ma solo a me pare terribilmente una cagata immonda? Spendi soldi per giocarti su un portatile titoli da console fissa?
    Una console/controller con una grafica da 360/PS3 che senso ha quando uno ormai si è già comprato il 360 e la PS3? Hanno inoltre fatto un casino di pubblicità alla grafica, ai DLC, Online e a decine di porting di titoli già usciti quando le altre console le offrono da anni e anni. Della forma poi non parliamone, è qualcosa di abominevole, che cazzo ci hanno messo i dorsali sotto, è un ipad solo più scomodo in pratica.
    Bah, Nintendo dopo il flop (forse temporaneo?) del 3DS non credo faccia una fine migliore. Spero soltanto che quello Zelda figo in HD non si limiti a rimanere una tech demo.

    In conclusione, una conferenza solo decente, qualche sorpresina come Four Sword, Luigi’s Mansion ecc… ma niente di spettacolare o molto interessante. Bah, mi aspettavo davvero di meglio, quella dell 2010 e del 2009 sono state spettacolari.

    • Zanzy scrive:

      Veramente, quello non è la “Console” ma solo il “Joypad” visto che parecchie persone sotto il televisore hanno notato una strana console accesa simile alla Wii.
      La mia opinione è questa, hanno sprecato troppo tempo a parlare delle caratteristiche del Joypad, puntando tutto su questo accessorio, senza mostrare alla fine la Console in se, Nintendo ha proprio sbagliato questa volta, per non parlare che la console userà dei formati proprietari, Nintendo per far vendere questa console farà uscire sicuramente delle esclusive come Zelda, Mario ecc per richiamare una schiera di fan solo che dubito fortemente che, chi possiede già una PS3 o XBOX360 deciderà di comprare questa console.
      Che poi potrebbe fare la fine della Wii, visto che appena uscito era stato supportato dalle terze parti, ma appena uscite XBOX360 e PS3 le terze parti hanno abbandonato il Wii, quindi potrebbe riaccadere la stessa cosa appena arriverà sul mercato le console Next Generation.

    • Mario scrive:

      Dalla frase “Spendi soldi per giocarti su un portatile titoli da console fissa?” capisco che non hai proprio capito una mazza…do you speak english?

      • Zio Name scrive:

        A dire il vero, il senso l’ha capito, e anche bene. Se una persona compra una console fissa, si presume che voglia giocare godendosi l’esperienza su un bel TV LED da 42″ (il numero di pollici è un esempio). E trovarsi “costretti” a giocare su un 6.2″ incastrato nel pad non è il massimo, quando si avevano altre aspettative.

  2. Viewtiful vEGA scrive:

    Caro Zanzy,
    come detto altrove, mi trovo a quotare il tuo pensiero parola per parola.

    Il guaio è che la gente, la massa, purtroppo non sempre coglie questi messaggi. Questa volta però i pagliacci della Nintendo han superato loro stessi, riuscendo nell’impensabile, peggiorare quello che con wii era stato fatto.

    Meglio così, meno console da comprare, meno robaccia da tenere a casa.

    C’era una volta la Nintendo…

    • Zio Name scrive:

      No spè, Zanzy non sono io😄. Se commento mi firmo Zio Name, Zanzy è una mia amica con cui pensavo di aprire il blog all’inizio (pensa che lei deve ancora fare un singolo post XD)

  3. Viewtiful vEGA scrive:

    Ma Lol, mio epic fail!😄

  4. flashwade scrive:

    Ho seguito in diretta la conferenza micorsoft, appena visto il comando vocale o quel che è, spento il pc e andato subito a cenare. Oggi a scuola, andiamo a vedere col telefono il nuovo pad del wii u… risate assicurate e sfottò per tutta la giornata senza poi contare la ps vita.

  5. PukkaNaraku scrive:

    Eccomi qui a commentarti come promesso.
    Faccio una piccola premessa!
    Sono un Nintendaro abbastanza accanito (più per le console, per i giochi Nintendo, da sempre per me i SIMBOLI del videogiocare, dicasi Super Mario, Zelda, Kirby, Donkey Kong ecc ecc ecc), ma non sono tra quelli che disprezzano le altre sofwarehouse. Fatta tale premessa iniziamo (spero di essere quanto più breve possibili), andando con ordine:
    – la conferenza M$ non l’ho minimamente seguita (ergo mi passa per il cazzo dei vari Mass Effect 3, Halo 4, Kinect, Gear of War ecc ecc), ma penso che tu sia stato un po’ troppo superficiale su alcuni dei capolavori che hanno/devono sfornare! Lo so, anche a te frega un emerito tubo, ma non mi puoi assolutamente snobbare una saga come Mass Effect con un riduttivo e negativo “oramai brand distrutto”…ma di distrutto cosa?!? E’ una saga molto valida (io ho provato il primo, ma ho visto mio fratello giocarci) e per niente distrutta come credi! Tomb Raider l’ho trovato invece molto ben fatto, anche se concordo con te con le urla e l’ansimare scandaloso di Lara…O_O. Infine Gear of War sembra essere stupendo!!! (nonostante non abbia seguito la conferenza mi son visto i video successivamente dei suddetti giochi);
    – salto direttamente alla conferenza Sony (o meglio la parte che mi interessa, PSVita), dicendo che sono estremamente sorpreso dalla sua nuova portatile, tanto da addirittura preferirla al 3DS (allo stato attuale delle cose) per svariati motivi: esteticamente, per quanto non di molto differenza dalla precedente PSP, la trovo superba (oltre che visivamente molto comoda); ha tutti i tasti che servono per qualsiasi tipo di gioco (2 stick analogici, i 4 tasti geometrici, il pad digitale, 2 tasti dorsali ai quali si aggiunge Multitouch frontale e posteriore (quest’ultimo che può sostituire comodamente gli ultimi 2 dorsali mancanti), giroscopio, accellerometro e chi più ne ha più ne metta), peccato per il touch solo capacitivo (quindi nada pennino se non erro, ergo titoli stile Art Accademy non possibili); la batteria sembrerebbe eguagliare quella dell’attuale PSP (che se per la PSP è una durata ridicola, per PSVita è una durata più che lodevole, soprattutto se la controparte Nintendo, avendo un hardware molto inferiore, ha la stessa durata); il costo decisamente abbordabilissimo di 249$/€, ma soprattutto giustificato (non come 3DS che costa un occhio della testa per quel che offre); ed infine, cosa più importante per noi amanti degli jRpg è REGION FREE!!! Che dire, PSVita è un Epic Win sotto tutti i punti di vista, e con gli interessanti titoli presentati (fra cui qualche gradito nuovo IP) di sicuro darà moltissimo filo da torcere al 3DS;
    – giungiamo infine alla conferenza Nintendo: per me è un EPIC WIN!!!
    Nintendo a parer mio ha saputo rivoluzionare nuovamente il mondo dei videogiochi, dopo il Wii! Il WiiU a parer mio ha ottime carte in regola (sempre se ben sviluppato, ovvio) per farci vivere una vera rivoluzione. Come ho detto in altri lidi, mai come ora il legame tra controller e gioco diventa tangibile ed inscindibile, ora il controller non è più semplicemente il tramite con cui muovere l’avatr virtuale di turno, ma diventa un arma multiuso a tutto tondo, parte integrante dell’azione di gioco! Per non parlare di tutti quelle funzioni secondarie che tu hai invece elencato in maniera alquanto dispregiativa.
    Bisogna ricordare però che il tutto son solo sensazioni ed ipotesi (per ora campate per aria), quindi anche il tuo modo dispregiativo resta valido (per ora). Abbiamo in mano ancora poco per poter giudicare a pieno le potenzialità di questa nuova macchina…a me hanno dato impressioni più che positive, a te negative. Solo il tempo ci dirà chi dei due avrà ragione.
    Detto questo Epic Win anche per tutti gli annunci (noti e non) per 3DS!!! Peccato per aver dato poco spazio (niente?XD) alle vecchie generazioni (DS e Wii, come anche PSP per Sony). Piccolo appunto: Super Mario 3D mi ha dato un’impressione abbastanza negativa (troppo, ma davvero stranamente troppo lento O_o), spero fosse solo un problema di Work in Progress! Infine piccola nota negativa alla conferenza Nintendo nel complesso, che mi è parsa alquanto confusionaria nella presentazione del WiiU (all’inizio credevo fosse solo una periferica per Wii, o che fosse un controller/console O_o).
    Direi che ho finito qui. ^_^

    • Zio Name scrive:

      Mass Effect è una saga distrutta. Il primo era un RPG con meccaniche da TPS. Il secondo era un’ibrido 50-50. Il 3°, per ammissione degli sviluppatori stessi, è stato ridotto ad un “TPS con meccaniche da RPG”. Per volere di EA stessa. Insi, si. E’ una saga distrutta. Potrà avere anche una trama da oscar (cosa da verificate), ma è distrutta. Il primo Mass Effect è piaciuto molto anche a me, ma già dal secondo cominciava a cambiare.

  6. PukkaNaraku scrive:

    Non sono dello stesso parere, perchè variare nelle meccaniche di gioco, non è per forza di cose un male. Prendi ad esempio Blu Dragon che per ogni capitolo uscito, il genere di appartenenza era un jRpg dalle meccaniche sempre diverse (classico il primo, strategico il secondo, action il terzo). Qui è avvenuta una cosa simile, solo che uno dei due generi ibridati ha preso, mano a mano, il sopravvento sull’altro (ora che abbia preso il sopravvento il genere che a te piace meno, non fa piacere a te, ma ad altri potrebbe far piacere, se il gioco resta di qualità), ma non vuol dire appunto che il gioco ne perde in qualità. Il secondo è piaciuto meno a te, ma pubblico e critica invece ne son rimasti cmq folgorati (merito anche della trama da oscar, ma questo è un altro paio di maniche). La tua resta un opinione strettamente soggettiva, invece da come ne scrivi, sembra quasi un dato di fatto (cosa assolutamente falsa)! ^_^

    • Zio Name scrive:

      Perché *per me* è un dato di fatto. Lo giocherò, perché a sto punto, tanto vale che finisca di seguire la storia, ma non ho aspettative altissime per quanto concerne il gameplay.

  7. PukkaNaraku scrive:

    Ecco, con un PER TE tutto acquista più senso, prima appariva come verità oggettiva, quale non è. ^_^

    • Zio Name scrive:

      In parte lo è, se consideriamo il gameplay. Già il fatto che gli sviluppatori stessi abbiano accettato di modificare il gameplay pur di “massificare” (citando le parole del presidente di EA) il prodotto indica quanto poco tengano al loro franchise e quanto tengano in reaòtà ai soldi. Se crei un progetto, devi tenerlo fedele a se stesso a prescindere da cosa ti dice “chi sta più in alto”. Ben vengano migliorie e nuove, intelligenti (ma soprattutto funzionali) introduzioni al gameplay, ma un diretto cambio di genere (piuttosto marcato, a giudicare dai trailer dell’E3), per me è qualcosa d’impensabile.

  8. PukkaNaraku scrive:

    Purtroppo questo lo so anche io, dannato Dio Denaro!!!è_é
    Ma se è vero che son scesi a compromessi per “massificare” il prodotto (cosa non carina da fare, ripeto), è anche vero che PUO’ cmq uscir fuori un signor TPS con meccaniche Rpg (questo non possiamo saperlo)! E cmq, non mi trovi di nuovo d’accordo sul “diretto cambio di genere”, in fondo in origine era un TPS dalle fortissime meccaniche Rpg, poi è diventato un ibrido a tutti gli effetti, ed ora è un TPS dalle meccaniche Rpg meno marcate, ma sempre TPS resta (il primo a parer mio, classificarlo come Rpg a tutti gli effetti è sbagliato)! Cmq vedremo…^_^

  9. PukkaNaraku scrive:

    Naaa, secondo me è meglio classificarlo come TPS con forti meccaniche da Rpg e ora è diventato un TPS più pure con qualche meccanica Rpg…alla fine gli ibridi son sempre difficili da classificare! ^_^

  10. Dunther scrive:

    Concentrandoci sulla conferenza Nintendo (lasciamo stare le altre, non le ho seguite e non mi interessano granché), in generale abbiamo due pareri praticamente opposti😄 ma già il fatto che non ti abbiano esaltato Tomb Raider e Rayman Origins mi fa pensare che i nostri punti di vista sui videogame siano parecchio differenti…su una cosa siamo d’accordo però: E3 scadente.
    Per i dettagli ti rimando al mio di articolo😀

  11. Mario scrive:

    Pessima a mio parere tutta la review sulla conference Nintendo, che ho trovato decisamente la migliore fra le 3.
    Ma mi rendo conto che sono punti di vista..
    Poi se mi vieni a dire che Wii U ti sa di casualata…non ci siamo proprio!! (e questo è un dato di fatto)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...