Here we are again! Podcast 4!

Pubblicato: giugno 22, 2011 in Podcast
Tag:, , , , ,

Ed ecco finalmente il 4° Podcast, dopo il 3°, chilometrico podcast dell’ultima volta.

Le novità ve le lascio ascoltare di persona, godetevelo e commentate.

http://www.megaupload.com/?d=I4JCL2RN

Nerdamente Vostro,

Zio Name

EDIT: F**k, m’ero scordato di scrivere i brani che accompagnano il podcast di oggi:

1 – MGS2 Main Theme

2 – Wild ARMs 2 Opening 1

3 -Ducktales – The Moon

4 – Xenogears – Star of Tears

commenti
  1. flashwade scrive:

    uhhh godo come un licantropo, mo’ downloado.

  2. flashwade scrive:

    triestinazzi…

    dal lato tecnico ogni tanto si sentono cali di voce, specialmente quando dite boiate.

    L’aver Gatling nel podcast da un lato lo trashizza leggermente, ma da un grande apporto di carattere e ti permette di scioglierti rispetto agli altri podcast dove eri più rigido.

    Io personalmente preferisco questo format

    E comunque sostengo che Gatlo abbia copiato la mia soluzione U_U

    Dovresti giocarti FFXIII, sarebbe parecchio interessante la tua opinione.

    • Zio Name scrive:

      1)Avevamo un headset del piffero da dividere in 2, è normale che ridendo (e quindi involontariamente allontanandoci), la voce cali. Ma ho già deciso di provvedere all’acquisto di un microfono decente.

      2)Indeed.

      3)Good

      4)Che soluzione?

      5)Mi regali tu una PS3 per giocarci?

    • GatlingGun scrive:

      Trascizzo perché quel pirla dello zio quando è da solo ha davanti la scaletta, con me invece non si è preparato praticamente un cazzo. [Apparte un appunto di 4 righe sul cellulare per ricordarsi il numero delle mappe di HL .-.]

  3. PukkaNaraku scrive:

    Ascoltata la puntata e devo dire che ne son rimasto abbastanza deluso. Se già la scorsa puntata avevo accusato un leggero calo qualitativo (spiegato già, con l’eccessiva durata della puntata e dei troppi tempi morti (e con la sensazione che prendessi tempo, diluendo troppo i contenuti)), questa volta devo dire che si è toccato il fondo (nel senso che mi è piaciuta davvero poco la puntata)!
    Allora prima di passar alle critiche, devo dire che ho ascoltato un Name che non credevo esistesse, sei stato particolarmente sciolto e meno precisino/professionale del solito, non pensavo avessi anche questo lato…se dovessi esprimente una preferenza, non credo che attualmente ne sarei in grado, magari dovrei ascoltare un’altra puntata con questo stile per decidere (però tendenzialmente, forse preferirei per un ritorno alle origini).

    Adesso veniamo a noi!!!
    Il problema di questa puntata secondo me son stati i contenuti…davvero esigui rispetto alla scorsa puntata:

    – l’intruzione è stata poverissima (poche news o cmq troppo incentrata sul cambio di format (ma forse è un tantino giustificata. Resta il fatto che non l’ho apprezzata) e troppo all’acqua di rose;
    – una recensione ancora un pelino prolissa e, per i miei gusti, un po’ troppo poco professionale (insomma, buttata un po’ lì alla come viene) rispetto alle scorse puntate (mettiamoci anche che il genere non è tra i miei preferiti, però l’ho trovata un po’ troppo “giocosa”, mi son trovato anche a skipparla di tanto in tanto);
    – il dibattito finale (che dibattito non era, ma ho capito che, più o meno, non intendevi fare un vero e proprio dibattito) l’ho trovato piatto e un po’ forzato (e molto povero di contenuti, sarà che trattavi un argomento già approfondito nel post sul blog, quindi non vi era molto da dire, o per lo meno le poche aggiunte non son state interessanti);

    Insomma, lo so che ti sto scagando l’intero Podcast, ma davvero non mi è piaciuto granché…

    Passando ad altro, la durata devo dire che è stata ottimale questa volta (40 minuti son perfetti, ma che le prossime volte NON siano come questi, ho avvertito ancora abbastanza pesantemente la presenza di tempi morti (causa mancanza di veri contenuti interessanti, probabilmente)), ma il format devo dire che non lo preferisco, o meglio preferirei che la presenza della Medaglia di Merda ritorni, magari facendo un po’ più di economia nella Recensione (o medaglia d’oro che dir si voglia), 10 minuti son troppi (non è una videorecensione dove hai anche un video da visionare), o sul Dibattito (salvo lo si faccia come si deve, e su argomenti esterni a quelli già abbondantemente trattati nei post del blog)!
    Proseguendo, devo dire che, come già detto da Flashwade, la presenza di GatlingGun rende il tutto un po’ più trash, ma se fatto bene potrebbe anche risultare divertente (come detto all’inizio, magari un’altra puntata così potrebbe darmi più dati per prendere una posizione più decisa su tale preferenza)…trovo che però questa volta, l’aver lasciato i vari errori e risate varie (davvero troppo frequenti) abbia rovinato e diluito troppo il Podcast!

    Insomma, se hai intenzione di proseguire con questo format devi lavorarci su e anche molto a parer mio…altrimenti, fai cosa buona e giusta e ritorna al vecchio format, che di sicuro era più professionale e apprezzabile! ^_^

    • GatlingGun scrive:

      Mi permetto di rispondere io.
      Effettivamente, tutte i difetti che hai elencato ci sono, e ci sono per il motivo che, essendo il primo podcast “in doppio”, non sapevamo bene come organizzarci, e quindi l’abbiamo approntata più sul leggero e sull’umano rispetto ai precedenti podcast. Come accennato sopra, infatti, abbiamo improvvisato praticamente tutto, e se noti bene all’inizio si può sentire Name che dice a Deseth di “non tagliare nulla, che viene più genuino”. Alla fine bon, era tutto un territorio di prova.
      [E se si vede con quest’ottica, cioé tutto improvvisato, IMHO è anche relativamente godibile.]

  4. PukkaNaraku scrive:

    No vabbé, questo l’avevo capito (infatti ho dimenticato di scrivere nel post precedente, che si sentiva fin troppo fosse un qualcosa realizzato di fretta e alla meno peggio (o come diciamo qui a Napoli “a pan e puparuol”—>”a pane e peperoni”)), ma il mio post voleva anche essere un’avvisaglia su quel che sarebbe meglio o no fare (nel senso che, se si vuol proseguire con questo format, c’è molto da modificare/migliorare (in primis il ritorno della medaglia di merda ridimensionando il resto, ma rientrando nei 40 min, NON oltre), altrimenti meglio fare dietro front e tornare al format precedente)!
    Poi ovvio, nell’ottica dell’improvvisazione complimenti, resta il fatto che [improvvisazione<<<professionalità (o via di mezzo di qualità)], IMHO! ^_^

    • Zio Name scrive:

      Ho letto i tuoi commenti ed apprezzo il feedback, vedremo quali consigli considerare e quali scartare. Sarò onesto, su un punto, però. 40 minuti (compresi i brani musicali), per trattare 4 spezzoni differenti è poco tempo. inserire nuovamente anche la medaglia di merda, comporterebbe alla creazione di parti troppo “compresse”. E non so quanto possa piacere sentire qualcosa che viene discusso come nelle pubblicità quando la voce fuori campo legge le avvertenze dei medicinali a velocità supersoniche.

      • flashwade scrive:

        io non vedo problemi ad allungarla a 60 minuti, non capisco quale sia il problema.

      • PukkaNaraku scrive:

        No, secondo me 40 minuti non son per niente pochi per trattare 4 spzzoni se questi vengono ridimensionati a dovere: ripeto, la recensione che avete fatto in questa puntata (come quella di CTR la volta scorsa) durava più di 10 min ed è troppo (troppo per una videorecensione dove hai anche immagini da guardare, figurarsi con solo audio)!!! Se già la si accorcia di 2-3 minuti (una recensione può essere concisa anche in 6 minuti), guadagni 5-6 minuti (nell’ottica di entrambe le medaglie), e non son pochi; il dibattito idem, durava troppo, e non essendo nemmeno un vero e proprio dibattito stancava a sentirlo (oltre a non interessare); dulcis in fundo si possono snellire anche le tracce musicali (o mettendone alcune che non durano troppo (quella iniziale per esempio durava troppo) o sfumandole ad un certo punto), ma ammetto che questo è il punto da andar a toccare solo come ultima spiaggia (dato che gli altri due si possono tranquillamente gestire).
        Insomma le soluzione ci sono, basta solo ingegnarsi un pochetto…poi se vuoi continuare così fai pure, se dovesse uscire qualcosa di buono non mi risparmierei con i complimenti, come ho fatto d’altronde con i 3 podcast precedenti! ^_^

        @Flashwade: no, 60 minuti sono semplicemente improponibili, 40 è la durata ottimale! ^_^

  5. flashwade scrive:

    4) Boss del tuo stesso livello, sempre che l’abbia capita giusta, in ogni caso ha poca importanza.

    5) Era più un suggerimento in proiezione futura, nemmeno io la possiedo per ora. E comunque puoi sempre rubarla a gatling.

    In ogni caso sono molto favorevole al dibattito, magari ti prepari un argomento una settimana prima del podcast, lo posti sul blog dando la parola all’utenza (senza parlarne tu) e poi dai la tua opinione nel podcast insieme a gatlo.

  6. Arminio scrive:

    In pratica la colpa é di gatling. IMHO 40 minuti sono troppi.

  7. AlcholicA scrive:

    la colpa è sempre di Gatling.

  8. GatlingGun scrive:

    Anch’io vi voglio bene, ragazzi =*
    Anyway, ora i 2 problemi sostanziali sono:
    1)ci son persone che apprezzano questo stile “alla Lillo e Greg”[magari per carenze di vario tipo °D°] e, a naso, pari numero che non apprezzano. Dovremmo inventarci qualcosa, magari una via di mezzo.
    2) sto scrivendo ‘sta roba alle 8 di mattina aspettando di andar a correre. .-.

    • Zio Name scrive:

      Io ho visto solo Pukka lamentarsi dello stile “in doppio”. Gli altri hanno detto che è migliorabile, ma Pukka è l’unico che ha detto di preferire (allo stato attuale), un ritorno alle origini.

  9. flashwade scrive:

    Secondo me la presenza di un secondo è fondamentale, poi si può cambiare quanto si vuole, ma in due è tutta un’altra cosa.

  10. PukkaNaraku scrive:

    In due è tutta un’altra cosa giusto, MA non è il podcast a cui Name ci ha abituato e che io ho apprezzato fin dal suo primissimo ascolto! Detta in maniera “terra terra” allo stato attuale il podcast sembra una commedia di Mario Merola (vuole essere una battuta NON un’offesa), troppe risate, troppo superficile, troppo poco alla Zio Name!!! Tuttavia ho anche scritto che c’è del potenziale e potrebbe uscir fuori qualcosa di veramente buono, con le giuste modifiche. Ma allo stato attuale sì, io preferirei ascoltare 100 altre volte le registrazioni delle prime 3 puntate, piuttosto che questa!

  11. PukkaNaraku scrive:

    E cmq Name, fino ad ora, solo io e flashwade abbiamo espresso apertamente un parere esaustivo qui, quindi come ha detto Gat è un 50/50…^_^

  12. Lv scrive:

    l’idea a due è concettualmente migliore però secondo me è venuto tutto abbastanza male

    per stavolta è stata una chiacchierata, aspetto la prossima per giudicare e vedere messo a posto il lato tecnico, la qualità e l’organizzazione

    per ora non avrebbe senso bocciare un esperimento

  13. flashwade scrive:

    io invece sono rimasto basito proprio dai primi podcast, dove non si sente il lato troll pronto a umiliarti di zio name che traspare spesso nei post.
    Capisco comunque il tuo punto di vista, infatti riascoltando il primo podcast oggi ho sentito che c’è una maggior concentrazione di contenuti, ma secondo me è solo un fatto di serietà perchè se prendiamo la recensione di half life, può essere diluita quanto vuoi, però tratta il gioco sotto ogni aspetto.

  14. flashwade scrive:

    è un riferimento a leave britney alone, il video famoso di youtube?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...