KH Marathon: Kingdom Hearts Re:Chain of Memories Part 1

Pubblicato: maggio 2, 2012 in Let's Play, Maratone Gaming
Tag:, , , , , , , , , , , , , ,

Dopo aver finito KH, mi son buttato quasi subito su Re:Chain of Memories. Ho completato giusto oggi la storyline di Sora e beh, non c’è molto da dire se non fare un resoconto di com’è andata la partita.

 

Dopo l’inizio un po’ “traumatico”, a causa delle differenze rispetto alla versione GBA nel battle system, appena ho messo le mani su un Moogle Shop son riuscito a rimettermi in carreggiata e a proseguire senza troppi intoppi. Ho seguito l’ordine dell’originale per quanto concerne i mondi, quindi: Traverse Town, Wonderland, Coliseum, Agrabah, Il Bosco dei 100 Acri, Monstro, Atlantica, Halloween Town, Hollow Bastion, per poi proseguire con l’ordine automatico imposto dal gioco, ossia Twilight Town, Destiny Islands ed infine Castle Oblivion. È stato bello rivedere determinate scene con il “senno” di poi ed anche scoprire di ricordare praticamente alla perfezione quasi tutti i dettagli del gioco.

 

Rispetto alla versione GBA, dove puntavo su un deck abbastanza variegato, nella versione PS2 mi son ritrovato ad utilizzare lo stesso identico deck per circa 2/3 del gioco, perché per i boss bastava che mi limitassi a spammare Sonic Blade a manetta. Nell’ultimo terzo di gioco ho recuperato una delle nuove mosse presenti nel remake, “Lethal Frame” (tradotto “fLame” per qualche ragione oscura), combo assurdamente sgrava a livelli assurdi: leva praticamente una barra di vita a colpo. Da li ho creato un deck apposito per i boss con 6 combo per Lethal Frame, 4 Carte 0, 4 Energia, 4 Elisir. Fine totale della difficoltà, tranne per la seconda forma del boss finale, per il quale ho dovuto riarrangiare un pelino l’ordine del mazzo, ma vinto pure li senza problemi di sorta. Bastardissima la terza, nuova forma, che aveva un attacco che distruggeva il mio mazzo spargendo tutte le carte nell’arena dello scontro, costringendomi quindi a recuperarle e nel mentre a subire i suoi attacchi.

 

Gioco conluso a livello 54, con una percentuale di completamento del Grillario dell’83%, il 66% delle carte totali collezionate e altre robette come i minigames completati and so on.

 

Ho impiegato più tempo (giorni) di quel che pensavo per finirlo, ma adesso la storyline di Riku non dovrebbe portarmi via più di… 3-4 giorni, considerando che gioco anche a Xenosaga.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...